5 maggio 2016

Il Progetto

cropped-logo_unacittapergiocare_quadrato.jpg

“La comunità che gioca ha una tendenza generale a farsi duratura, anche dopo che il gioco è finito. Non ogni partita di birilli o di bridge conduce alla formazione di un gruppo. Tuttavia la sensazione di trovarsi insieme in una situazione eccezionale, di partecipare ad una cosa importante, estende il suo fascino oltre la durata del solo gioco”. (J. Huizinga)

UnaCittaPerGiocare_brochure-01

UnaCittaPerGiocare_brochure-02

 

Con UNA CITTA’ PER GIOCARE la Città diventa, con i suoi spazi, le sue strade, i parchi, i giardini ma soprattutto con le sue risorse educative, il luogo della sperimentazione ludica, di nuove sensibilità, di percorsi di educazione, di produzione e fruizione culturale, di attività creative, ricreative, ludiche, sportive. Favorisce e supporta le capacita e le competenze del territorio promuovendo percorsi e attività nell’ottica della realizzazione di un “sistema ludico urbano” che possa contribuire alla creazione di una “Città Educativa” che diventa necessario costruire se si vogliono garantire i diritti dei bambini li dove essi vivono.
In quest’ottica rappresentano obiettivi strategici:

  • Favorire e potenziare il rapporto tra i bambini e la città
  • Recuperare gli spazi aperti (piazze, strade, giardini ecc.) e loro fruizione da parte dei bambini in una dimensione ludica.
  • Creare una rete di iniziative e attività sui territori e a carattere cittadino per promuovere la cultura ludica, nell’ottica della continuità educativa orizzontale che caratterizza tutti gli interventi educativi territoriali

 

Obiettivo
Rendere la città, uno spazio giocante e giocabile, attrezzato per la piena realizzazione di questo diritto e che consenta la trasformazione dell’ambiente urbano capace di mutare radicalmente la sensibilità di ciascun individuo sia nei confronti degli altri che nel rapporto con la città medesima.
Parole chiave

  • Identità
  • Partecipazione
  • Gioco

 

Azioni

  • 10 PLT presidi ludici territoriali per una Ludoteca diffusa cittadina
  • 5 Grandi Eventi Cittadini
  • 15 momenti FormAzione /sperimentazione/condivisione

 

10 PLT presidi ludici territoriali per una Ludoteca Diffusa
L’obiettivo delle azioni di comunità in contesti locali, è la costruzione di una forma attiva di Ludoteca diffusa che consenta di raccontare il territorio napoletano attraverso i luoghi di gioco e le tradizioni ludiche, l’ideazione e la creazione di nuovi punti ludici, di attrezzature ludiche urbane ed istallazioni per tentare di armonizzare tra loro le diverse risorse culturali del sistema locale fatto di parchi urbani, memorie documentali, architetture, piazze etc.,

Ideazione e creazione di almeno 10 PLT Presidi ludici territoriali luoghi,idee e azioni ludiche aperte e partecipate, dove poter giocare in ogni Municipalità del Comune di Napoli;

 

Grandi eventi cittadini
Esperienze di gioco collettivo, azioni che coinvolgono gran parte della città per la fruizione libera e giocosa di luoghi, tradizioni, storia, bellezza e la condivisione di momenti di gioco, di festa, di allegria perché “La comunità che gioca ha una tendenza generale a farsi duratura”.
5 e forse più eventi ludici in 14 mesi, due Giornate mondiali del gioco, la Festa Nazionale del Gioco Itinerante, Cacce al tesoro cittadine,feste e incursioni ludiche con partecipazione gratuita.

 

Azioni formative in forma di ricerca azione e di sperimentazione territoriale
Ogni azione di comunità sarà preceduta da una serie di incontri formativi teorico-pratici per insegnanti, educatori, animatori, rappresentanti delle istituzioni, liberi cittadini, atti a :

  • offrire ai soggetti operanti sui territori elementi di approfondimento teorico-pratico per migliorare la propria formazione ludica con una metodologia di educazione partecipativa e non formale;
  • consentire ad educatori, insegnanti, operatori una ri-lettura in chiave critica e una possibile de-costruzione e ri-creazione del proprio lavoro, lavorando insieme e confrontandosi su nuove dinamiche di insegnamento-educazione;
  • pilotare e veicolare l’uso del metodo ludico nelle pratiche educative, sociali e formative;
  • attivare alcune capacità fondamentali per promuovere percorsi di partecipazione: la capacità di scelta, di espressione, di ascolto reciproco e di confronto, la capacità di accogliere punti di vista “altri”;

 

informazioni, adesioni e proposte
Segreteria Organizzativa:
mail : unacittapergiocare@www.unacittapergiocare.it
tel: Viviana Luongo 3205776789
mail: ludoteca@comune.napoli.it
tel: Ugo Pugliese 081 19706092

web: www.unacittapergiocare.it
facebook: Una città per giocare